LE NOSTRE PIPE ARTIGIANALI

Pipe artigianali Lubinski

Il sito Pipe Artigianali Lubinski ha un duplice scopo: fornire un mezzo più diretto e semplice ai nostri Punti Vendita per soddisfare le richieste della propria clientela, e mettere a disposizione agli appassionati pipaioli una vetrina di ciò che noi consideriamo vere e proprie opere d’arte, opere create da alcuni tra i più famosi pipari con i quali Mario Lubinski collabora da anni.
Il talentuoso Franco Rossi con le pipe “Il Ceppo”, il creativo Toto’ Amorelli e le sue Amorelli, Jimmy Craig con le classiche inglesi Ashton, l’artista Poul Winslow con le sue Winslow pipes e Crown. Ed infine, Hüseyin Şekercioğlu e le sue Meerschaum scolpite per Lubinski.
Di solito si distingue tra le pipe artigianali con la mola (freehand) e quelle industriali realizzate a macchina con la fresatrice copiatrice.
La fabbricazione di queste ultime, richiede comunque un’ulteriore quantità di lavoro manuale piuttosto consistente cosicchè la dicitura handmade è per taluni aspetti corretta e per talaltri inesatta. Un esempio è costituito dalle pipe delle aziende Chacom, Peterson, Savinelli, Stanwell, ecc. che sono prodotti solidi con una buona resa e un ottimo rapporto qualità/prezzo. Queste aziende producono però anche modelli speciali, pipe dell’anno oppure pezzi unici realizzati completamente a mano.
Le freehand (o pipe artigianali) vantano una lavorazione eseguita completamente a mano, ma non da una bensì da più persone. Generalmente si tratta di piccole imprese oppure di industrie manifatturiere con pochi dipendenti, ognuno dei quali si occupa di una singola fase di produzione delle pipe.
La divisione del lavoro consente di realizzare contestualmente una molteplicità di pipe: un collaboratore sega la forma, un secondo si occupa del fori, un terzo del bocchino, un quarto della lavorazione della superficie e altri ancora delle applicazioni, dei lavorari in argento ecc.
e di solito diverse fasi di lavoro sono unificate.
Case quali Amorelli, Ashton, Il Ceppo, Winslow producono pipe di prima qualità con una resa eccezionale che valgono il loro prezzo. La classe eccelsa e costituita dai veri pipai freehand: individualisti, artigiani, esperti, artisti … la forma delle pipe provenienti dai loro laboratori viene solitamente suggerita dalla venatura del legno e modellata liberamente alla mola o alla smerigliatrice a nastro.
II denominatore comune di questi artisti consiste nell’eseguire di persona ogni fase di lavoro e di decidere di conseguenza anche la forma della pipa. Infine, le pipe di questa qualità vantano un’eccezionale resa, consentono un piacere assoluto e possono diventare amiche di lunga durata. La produzione annuale è ovviamente limitata.

Il Ceppo

Le pipe artigianali Il Ceppo hanno origine nel 1978, nel crogiolo pesarese di talenti pipari, per opera di Giorgio Imperatori; noi ne curiamo la distribuzione fin dall’esordio.
Il cognato Franco Rossi ne acquista il marchio e la manifattura nel 1995 e – forte dell’esperienza acquisita collaborando con altri artigiani del territorio – fornisce nuovo impulso e inventiva alla produzione.
La dolcezza della radica usata, il rigore costruttivo e la modellistica interpretata personalmente, rendono le sue creazioni ambite da appassionati e collezionisti.
Non ama le forme banali delle “12 capostipiti” tanto da affermare che, desiderandole, conviene rivolgersi ai prodotti industriali!

Pipe artigianali Amorelli

Amorelli

Salvatore “Totò” Amorelli produce pipe artigianali dal 1979 a Caltanissetta e Lubinski ne cura la distribuzione in Europa dal 1984.
È stato indicato dagli appassionati come uno dei tre artigiani italiani storicamente più creativi.
Effettivamente ha ideato nuove forme e particolari varianti della canna e del bocchino nelle sue elaborazioni Busbee, Fishtail, Frac, Lyra e Nail. Inoltre di recente, utilizzando la tecnologia laser, ha realizzato le “Penna San Michele” e varie finiture texturizzate.
Lavora esclusivamente radica siciliana di cui sovrintende personalmente all’estrazione nel sito di Fiumedinisi, alla bollitura e alla stagionatura. Al termine di tutte le lavorazioni, valuta l’esito finale e lo classifica punzonando da una a cinque stelle. La sua firma è una barretta d’oro, posta fra canna e bocchino, che impreziosisce ulteriormente ogni esemplare.

Ashton

Il marchio Ashton nasce nel 1983 per opera di William “Bill” Ashton Taylor – quando interrompe la trentennale collaborazione con Dunhill pipes – forte dell’esperienza professionale acquisita.
Sarà poi distribuito ai rivenditori specializzati tramite Lubinski srl dal 1986.
Nel 2012, dopo la sua dipartita, la produzione viene rilevata da Jimmy Craig, che lo aveva già affiancato negli anni precedenti, mantenendone stile e qualità.
Oltre alla modellistica prettamente classica inglese, risultano peculiari e rilevanti sia il trattamento della radica sottoposta all’oil curing, sia l’esecuzione manuale dei bocchini.
La disponibilità verte prevalentemente su esemplari classici, sabbiati a grana profonda, amati dai fumatori tradizionalisti.

Pipe artigianali Ashton
Pipe artigianali Winslow

Winslow

Poul Winslow, pittore e artigiano, diresse la produzione della Preben Holm per quindici anni – collaborando anche con i mitici Per Hansen e Ulf Noltensmeier – e nel 1985 decise di avviare un’attività propria.
La sua ricchezza d’idee, il coraggio di plasmare forme ardite e l’innovativa tecnica di colorazione, sono i fattori che lo distinguono nell’affollato panorama pipario.
Classifica le sue pipe artigianali nei seguenti gruppi : E, D, C, B, A, Private Collection in relazione alla ricchezza della radica.

Crown

Poul Winslow propone parte della sua produzione, marchiata Crown, a prezzi accessibili.
Quando le placche lavorate non presentano i requisiti di purezza e fiammatura necessari per essere classificate Winslow, sono marchiate con il nome Crown.
Stessa radica, stessa accuratezza dell’esecuzione al pari del marchio Winslow, ma in modelli ancora più liberi e fantasiosi.
Le sue pipe artigianali fiammate, lisce, o semi-rusticate, sono denominate rispettivamente Crown Collector, Crown 300, Crown 200 e Crown Viking.

Pipe artigianali Crown
Pipe artigianali schiuma

Meerschaum Lubinski

Da oltre trent’anni Lubinski importa dalla Turchia le pipe di schiuma prodotte da Hüseyin Şekercioğlu, che opera nel miglior sito di estrazione: i dintorni di Eskişehir.
Hüseyin lavora con perizia i migliori blocchi creando esemplari finemente scolpiti e una gran varietà di forme classiche. Le sue sono propriamente pipe artigianali, ognuna unica per forma e dimensione; così come gli astucci che le contengono e proteggono, piccoli capolavori di un’antica arte che pochi sanno apprezzare.